NON TUTTI SANNO CHE… Atto dodicesimo

“Adesso devo salutarvi, Amici miei: mi aspetta un lungo viaggio…”

Così ci salutavamo un anno fa e vorrei riprendere proprio da dove avevamo interrotto, come se il tempo non fosse mai passato, perché sento chiaramente che è ciò che vorrebbe ognuno di voi. Un ringraziamento particolare va ancora una volta al caro Kyo, sostenitore di questa rubrica e mia personale fonte d’ispirazione. Pensate che avrebbe voluto chiudere lui quest’atto e solo l’emozione glielo ha impedito ma va anche detto che proprio mentre ne parlavamo assieme è nata l’ultima perla di saggezza che a breve leggerete… Dunque, è ora di mettere da parte le preoccupazioni ed i cattivi pensieri perché una valanga di risate sta bussando alla vostra porta!

 

NON TUTTI SANNO CHE…

 

Il gioco a quiz preferito da Jason va in onda venerdì 13 e si chiama Ascia o raddoppia.

 

La ragazza di Edward Cullen è davvero Bella.

 

Per lavarsi i denti, il Signore degli anelli usa il dentifrodo.

 

L’idraulico di Robin Hood si chiama Robin…etto.

 

La cheerleader della serie “Heroes” ha trovato lavoro al Bennet vicino a casa.

 

Se i calciatori del Milan vinceranno lo scudetto saranno Allegri.

 

La macchina di Ai Amano è una Toyota.

 

Il videogame preferito dal poliziotto Matt, protagonista della serie “Heroes”, è il Parkman.

 

Charlie Brown è solito ascoltare la musica di Snoopy Dogg.

 

Il capitano della corazzata Yamato era un Avatar.

 

Edward, il vampiro protagonista di Twilight, soffre di Cullen ai piedi.

 

Quand’era presidente USA, George si spostava con l’autobush.

 

Il delitto del supermercato è stato risolto dal detective Conad.

 

Alla piccola Yu piace solo il gelato alla Creamy.

 

Nella serie “Lost”, per conquistare la bella Juliet, James la porta a mangiare al…LOSTeria.

 

Questa volta è davvero troppo facile leggervi nel pensiero. Il mio ritorno, improvviso ed inatteso, rappresenta il più bel regalo di Natale che potessi farvi… Come darvi torto. E poi dicono che Babbo Natale non esiste!

NON TUTTI SANNO CHE… Speciale LOST

In verità, John Locke mi era apparso in sogno non solo per convincermi a tornare sull’isola ma anche per verificare di persona che fossi pronto a compiere un simile passo. Non aveva aggiunto altro, se non che avrei trovato le dovute risposte dentro di me. Inizialmente mi sembrava tutto così assurdo ma da lì a poco una serie di circostanze mi condussero tutte in un’unica direzione e cioè alla soluzione del rebus. Gli scienziati del progetto Dharma stavano costruendo una nuova stazione sull’isola, chiamata NON TUTTI SANNO CHE… e “Jeremy Bentham” voleva mettermi alla prova convincendomi a scrivere un’edizione speciale, da utilizzare in seguito per accedervi, che avesse come protagonisti i sopravvissuti del volo 815 della Oceanic-Air.

Quella riportata qui sotto è la mia lettera in risposta alla sua visita.

 

NON TUTTI SANNO CHE…

 

– Desmond fa la spesa al Penny Market.

 

– Per comunicare col mondo esterno, gli scienziati del progetto Dharma utilizzavano OutLocke Express.

 

– Kate Austen è la causa della rottura tra la dottoressa Grey ed il dottor Shephard.

 

– Il cane del dottor Marvin Candle è un dharmata.

 

– Charlie era solito ascoltare le canzoni degli Aaron Maiden.

 

– Il fratello della dottoressa Juliet Burke lavora al Seattle Grace Hospital e si chiama Preston.

 

– Dopo la terribile esperienza sull’isola, i sopravvissuti non hanno più preso un treno in vita loro per paura di ritrovarsi in una stazione… Dharma.

 

– Quando Sun vi offre da bere… “Se c’è la goccia, è Jin”.

 

– Mr. Eko si “spacciava” per prete in quanto narcotrafficante.

 

– La romanza più cantata sull’isola è Nessun dharma.

 

– Il comico preferito di Faraday è Charlotte.

 

– La segretaria di Charles Widmore è Ugly Betty.

 

– Dopo aver sbancato alla lotteria, Hugo ha comprato una fiammante Hurley Davidson.

 

– Prima di trovarsi sull’isola, James gestiva una concessionaria Ford. 

– Quando si lava i capelli, Charlie usa solo shampo Claire.

Adesso devo salutarvi, Amici miei: mi aspetta un lungo viaggio…