LO SGUARDO RIVOLTO AL CIELO

Le stelle del cieloNon ho dubbi sul fatto che saresti stato un ottimo zio per Nicholas: allegro, simpatico, premuroso, capace di conquistarlo con quei racconti fantastici che gli avresti fatto sulle stelle che tanto amavi e studiavi. Se chiudo gli occhi, vi immagino scrutare il cielo col telescopio che ti avevo regalato alla ricerca di una costellazione, dei crateri del nostro satellite in una notte di luna piena o della cometa di turno che si sarebbe trovata a passare vicino alla Terra… In te avrebbe visto una guida, un riferimento al quale chiedere i mille perché della vita e chissà quante canzoni ti avrebbe chiesto di cantargli suonando la chitarra… ovviamente dopo aver provato lui a strimpellarla, con le quasi immediate lamentele dettate dal non riuscirci. Poco importa perché gli avresti insegnato anche quello, rendendolo ancora una volta felice. Insieme avreste tifato per la Juve, arrabbiandovi per un goal sbagliato ed esultando ad ogni rete segnata e chissà quante altre cose belle avresti condiviso con quel nipotino che purtroppo non hai mai potuto tenere tra le tue braccia ed al quale un domani potrò parlare di te usando solo il verbo passato… se ne avrò la forza.
Sei stato un fratello meraviglioso, capace di insegnarmi il significato delle parole Amore e Sacrificio e se un domani il mio bimbo, crescendo, seguiterà a parlare del suo papà con un sorriso, il merito sarà stato anche e soprattutto tuo. Buon compleanno fratellino mio.

LO SGUARDO RIVOLTO AL CIELOultima modifica: 2015-04-09T00:01:16+00:00da toki_75
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento