PENSANDO A TE…

Se solo potessi navigare almeno una volta nel mare dei miei occhi, troveresti il modo tornare al mio fianco. Con le vele spiegate al vento, in più occasioni avrei voluto che quel soffio spazzasse via il dolore ma non potevo correre il rischio che a venire meno fossero anche i ricordi ed allora eccomi qui, a distanza di dieci lunghi anni, a vagare ancora alla ricerca di quel tesoro che solo in un passato ormai lontano ho avuto modo e fortuna di avere. Insieme saremmo andati lontano, almeno quanto le stelle che amavi, alla scoperta di quelle gioie che hai solo assaporato per poi lasciare unicamente a me il compito di vivere ed io ce la sto mettendo tutta ma nel silenzio della prigione del mio cuore ho rinchiuso le conseguenze della ferita inflittami alle spalle da un nemico invisibile, capace di creare una voragine nella quale non sono precipitato per mantenere fede alle tue ultime raccomandazioni. Vorrei poter comprendere le ragioni dei nostri mancati abbracci o che mi rimproverassi per tanta amarezza ma, forse, c’è chi lo farà al posto tuo e mi aiuterà a capire che anche questo significa amare profondamente. Buon compleanno fratellino mio.

PENSANDO A TE…ultima modifica: 2014-04-09T00:01:37+00:00da toki_75
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “PENSANDO A TE…

  1. bellissime parole anche se tristi e malinconiche…e sono convinta che sarebbe fiero…anzi sono convinta che E’ fiero nel leggerle…la’…dove si trova ora……

Lascia un commento