DOLCE ATTESA

CarotinoLa notizia era nell’aria da svariate settimane ma l’ufficialità è giunta solo venerdì 13 aprile, ad ecografia effettuata. A fine novembre Niki diventerà il fratellino maggiore del bimbo o della bimba che renderà nuovamente genitori la sua mamma ed il suo papà, vedendo così avverato uno dei suoi più grandi desideri. Da tempo, ormai, chiedeva una compagnia per giocare e condividere le giornate e l’argomento era spesso motivo di riflessioni, situazioni ipotetiche che avrebbe gestito in un modo o in un altro ma sempre all’insegna di estrema dolcezza. Sentirlo parlare faceva tenerezza perché sembrava quasi volerci dire di sentirsi un po’ solo nonostante tutte le nostre attenzioni e così, quando gli abbiamo comunicato la possibilità che a breve la nostra famiglia potesse allargarsi, la sua gioia è stata incontenibile, per poi manifestarsi in tutto il suo splendore dopo aver letto l’esito del test di gravidanza.Niki e mamma
Emozionato come non lo avevamo mai visto, non stava in sé dalla felicità. Da quel momento ha indossato i panni di un vero ometto, circondando la mamma di mille attenzioni, assicurandosi che non si stanchi troppo, accarezzandole spesso il pancino e chiedendo continuamente notizie del suo “carotino” al rientro dal lavoro ogni sera. Insomma, a fine anno questa volta non sarà Babbo Natale a consegnargli il dono più bello…

IL CESTINO MAGICO e L’UOMO NELLO SPAZIO

NIKI SCRITTOREIl nostro amato amato bimbo si è dato alla stesura della prima storia interamente ideata e scritta da lui. Senza dire niente a mamma e papà, come ogni artista che si rispetta, foglio alla mano si è sdraiato a terra e ha dato libero sfogo alla sua fantasia. Così, in un pomeriggio apparentemente come tanti altri, è nato il best seller che non tarderà ad essere pubblicato in tutte le lingue del mondo per una tiratura di chissà quante milioni di copie.

IL CESTINO MAGICO
C’era una volta un cestino.
Il cestino era magico.
Quando gli altri gli davano fastidio si arrabbiava e il cestino dava fuoco e fulmini.
Un giorno aveva un mostro grande 3 km e lungo 1 km.
Il cestino era lungo 20 cm e grande 1 m, però il cestino distruggò il mostro!
Pensate un cestino piccolino distruggò un grandissimo mostro!
E alla fine vissero tutti felici e contenti.
FIRMA
Nicholas

Ovviamente, dopo i complimenti ricevuti, la sua vena artistica non ha tardato a concedere il bis.

L’UOMO NELLO SPAZIO
C’era una volta un uomo che aveva una astronave.
Un giorno l’astronave sì è rotta.
Allora l’uomo atterra sulla Luna.
Qui incomincia a mangiare.
Il giorno dopo l’uomo incomincia a costruire una casa e un letto.
Poi cerca di costruire una astronave e ci è riuscito!
Alla fine l’uomo ritorna nella Terra.
FIRMA
Nicholas